Seconda edizione di ‘Una vita da social’, la campagna educativa sui rischi della rete

(Agi)  Riparte domani da piazza del Quirinale la piu’ importante e imponente campagna educativa itinerante realizzata dalla Polizia di Stato in collaborazione con il ministero dell’Istruzione, dell’Universita’ e della Ricerca e l’Autorita’ Garante per l’infanzia e l’adolescenza, sulla sensibilizzazione e prevenzione dei rischi e pericoli della rete. Un progetto al passo con i tempi delle nuove generazioni che nel corso della prima edizione, quella dell’anno passato, ha raccolto un grande consenso.

Nel 2014 gli operatori della Polizia postale e delle comunicazioni hanno incontrato circa 100mila studenti nelle piazze e 400mila nelle scuole, 15mila genitori, 8mila insegnanti per un totale di 1.800 istituti scolastici, 9mila km percorsi e 42 citta’ raggiunte sul territorio; la pagina facebook dedicata ha avuto oltre 400mila visualizzazioni settimanali sui temi della sicurezza online.


Facebook, Italiaonline, con i portali Libero.it e Virgilio.it, Fastweb, FireEye, Google, H3G, Microsoft, Telecom Italia, Twitter, Norton by Symantec, Skuola.net, Vodafone, Wind, Youtube, Scania, Continental, ItalWork e RDS 100% Grandi Successi “radio ufficiale dell’evento” affiancano la Polizia di Stato per un solo grande obiettivo: “fare in modo che i gravissimi episodi di cronaca culminati con il suicidio di alcuni adolescenti ed il dilagante fenomeno del cyberbullismo (che secondo alcune stime preoccupa 2 studenti su tre) e di tutte le varie forme di prevaricazione connesse ad un uso distorto delle tecnologie, non avvengano piu'”. (Agi, 12 Gennaio 2015)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Milan: Paolo Scaroni nominato presidente. Sarà anche amministratore delegato ad interim

Rai, lunedì la ratifica del nuovo Cda. A seguire ad e presidente designati dal Consiglio dei ministri

Agcom, osservatorio media 1° trimestre: quotidiani in calo (-8,2%); tv maluccio Rai e Mediaset, cresce La7; boom social di Instagram