#JeSuisCharlie diventa un’app per ricordare le vittime di Parigi

(ANSA) – Non solo nelle piazze, la solidarietà a Parigi dopo gli attacchi terroristici si può dare anche attraverso un’applicazione. Come ‘Je Suis Charlie’, l’app inventata da due ragazzi francesi – come racconta il quotidiano Nice Matin – che prende spunto dallo slogan diventato virale sui social network. Scaricando l’app, che è disponibile gratuitamente sul negozio digitale di Apple, compare una mappa del mondo in cui sono visualizzate le persone che in tutto il pianeta hanno espresso solidarietà con questa applicazione, al momento sono circa 90mila. Poi si aggiunge la propria adesione cliccando sul logo ‘Je Suis Charlie’, che oltre alla frase mostra una mano con in pugno una matita. Una piccola curiosità: affinché fosse velocemente ammessa sull’App Store – solitamente ci vogliono un paio di settimane di vaglio da parte di Apple – i due ideatori hanno scritto una e-mail direttamente all’amministratore delegato di Cupertino, Tim Cook. Che ha velocizzato la pratica, infatti domenica era già disponibile sull’App Store.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Morto il vignettista Vincino. Vauro lo saluta così

Tar del Lazio respinge ricorsi contro contributo di solidarietà. Inpgi: conferma che strada intrapresa è corretta

Con 800 milioni di internauti la Cina è la più grande comunità online. L’ecommerce 2018 vale già 600 miliardi