Comunicazione, New media

14 gennaio 2015 | 16:03

Hacker ispirati dall’Isis attaccano il profilo Fb della compagnia aerea del regime nordcoreano

(askanews) In un attacco che sfugge a ogni logica, il profilo Facebook della Air Koryo, la compagnia aerea del regime nordcoreano, è stato attaccato da hacker che si sono detti ispirati dallo Stato islamico (Isis). I jihadisti virtuali hanno deriso il leader nordcoreano Kim Jong Un definendola “porco piangente” e hanno sostituito la foto di copertina del profilo con quella di una bandiera dell’Isis.

Gli hacker hanno inoltre riempito la timeline con immagini a sostegno dei jihadisti e contro il regime di Kim. “La Corea del Nord, nazione criminale comunista, e i comunisti cinesi pagheranno un prezzo per la loro collaborazione con i nemici dei muwaheddin” si legge nel primo di questi post. Non è chiare quale sia il contributo di Pyongyang alla lotta all’Isis.

Non c’è conferma che la pagina, che ha circa 8mila seguaci, sia effettivamente gestita da Air Koryo. Secondo l’agenzia di stampa sudcoreana Yonhap è effettivamente del vettore nordcoreano e già ha subito in precedenza attacchi hacker. (askanews, 14 gennaio 2015)

Il leader nordcoreano Kim Jong Un