IlLibraio.it è sempre più social. Ora le notizie su libri, autori e librerie si possono condividere su WhatsApp

Novità in casa IlLibraio.it. A poco più di due mesi dal lancio in Rete, il sito che fa capo al gruppo Mauri Spagnol e che vuole essere un punto di incontro per lettori, autori, librai, media e professionisti dell’editoria, si evolve ancora e nella versione mobile, oltre che su Facebook, Twitter e Google+, ha aperto la condivisione dei suoi articoli e contenuti su WhatsApp. Come? Attraverso un apposito pulsante di share che permette la condivisione con i propri contatti in rubrica di notizie, interviste, approfondimenti di IlLibraio.it. “IlLibraio.it ha pensato a WhatsApp nella sua idea originaria”, si legge nel comunicato, e cioè “un canale di comunicazione tra persone” attraverso cui creare “una rete ristretta e limitata ai veri amici” con cui si condividono gli stessi interessi e passioni.
A febbraio il sito e la app di IlLibraio.it si arricchiranno di ulteriori servizi legati al mondo delle librerie, offrendo agli utenti la possibilità di scoprire le libreria più vicine a loro. Sito e app dialogheranno poi con le community dei lettori sui social media dove già conta oltre 120mila like alla pagina Facebook, 14mila follower su Twitter e 1 milione di visualizzazioni su YouTube.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Agcom, osservatorio media 1° trimestre: quotidiani in calo (-8,2%); tv maluccio Rai e Mediaset, cresce La7; boom social di Instagram

Radio, i nuovi dati di ascolto Ter online il 24 luglio. Rilevato il primo semestre 2018

Iliad, raggiunto un milione di clienti in meno di due mesi. Levi: tempi sorprendenti, rilanciamo l’offerta