20 gennaio 2015 | 12:44

Elena Cassarotto è il nuovo responsabile comunicazione di Bollati Boringhieri Editore

Bollati Boringhieri Editore ha un nuovo responsabile per la comunicazione: è Elena Cassarotto, che per svolgere il nuovo incarico ha lasciato il coordinamento dell’ufficio stampa Adulti di Piemme Edizioni, del gruppo Mondadori, ruolo che ricopriva dal 2009. Una laurea in Lingue e Letterature Straniere Moderne presso l’Università di Torino e un master in comunicazione, Cassarotto matura la sua esperienza nel campo della comunicazione editoriale lavorando dal 1992 al 1995 come assistente di direzione di Giulio Einaudi, e successivamente come addetta stampa dell’ufficio comunicazione della casa editrice, dove resta per quindici anni fino al passaggio a Piemme, ricoprendo il ruolo di senior press officer e occupandosi delle media relations degli autori e degli eventi. Ora l’esperienza nel Gruppo GeMS con “l’obiettivo di coordinare la comunicazione on line e off line di Bollati Boringhieri che nel 2015 si appresta a lanciare, accanto ai nuovi titoli di saggistica, alcune delle più attese novità editoriali dell’anno come l’inedito romanzo di Israel Singer, “A oriente del giardino dell’Eden”, e ‘esordiente Audrey Magee di “Quando tutto sarà finito”.