Muy confidencial

21 gennaio 2015 | 11:44

Piero Ostellino lascia il Corriere della Sera e passa al Giornale

Piero Ostellino lascia dopo 48 anni il Corriere della Sera di cui è stato anche direttore dal 1984 al 1987 e passa a collaborare con Il Giornale.

Alla base del divorzio: la comunicazione dell’azienda di un taglio alla sua collaborazione, come è avvenuto per gli altri editorialisti. A niente è servito il tentativo del direttore Ferruccio de Bortoli per trattenerlo e Ostellino ora scriverà per il Giornale che gli ha assicurato il trattamento economico richiesto.

Intanto ha iniziato a collaborare al quotidiano di via Solferino Rinaldo Gianola, ex vice direttore dell’Unità.

  • Ferdinando

    Finalmente! Potrò ogni tanto leggere il Corriere senza l’incubo di imbattermi in un articolo di Ostellino.

  • ferdinando

    Finalmente! Rileggerò il Corriere.

  • Ferdinando

    Cosa serve commentare se poi non pubblicate? Comunque il commento è : meglio tardi che mai.

  • Umberto Conti

    è sempre piacevole leggere gli articoli di Ostellino anche se spesso mi trovo a non condividere i suoi atteggiamenti e le sue posizioni verso la politica e la società da liberale a liberale.Da lettore del Corriere mi spiace che lasci.Mi domando se al Giornale troverà tanto spazio per esercitare le proprie opinioni.