Piero Ostellino lascia il Corriere della Sera e passa al Giornale

Piero Ostellino lascia dopo 48 anni il Corriere della Sera di cui è stato anche direttore dal 1984 al 1987 e passa a collaborare con Il Giornale.

Alla base del divorzio: la comunicazione dell’azienda di un taglio alla sua collaborazione, come è avvenuto per gli altri editorialisti. A niente è servito il tentativo del direttore Ferruccio de Bortoli per trattenerlo e Ostellino ora scriverà per il Giornale che gli ha assicurato il trattamento economico richiesto.

Intanto ha iniziato a collaborare al quotidiano di via Solferino Rinaldo Gianola, ex vice direttore dell’Unità.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La potente manager cinese Jie Sun (Ctrip) firma accordi con Aeroporti di Roma, Trenitalia e Musei Ferrari

La potente manager cinese Jie Sun (Ctrip) firma accordi con Aeroporti di Roma, Trenitalia e Musei Ferrari

Stati Generali Editoria, Crimi: obiettivo riforma strutturale importante e necessaria per un comparto cruciale

Stati Generali Editoria, Crimi: obiettivo riforma strutturale importante e necessaria per un comparto cruciale

Stati Generali Editoria, Lorusso: al via col piede sbagliato. Affossate proposte per Inpgi e contrasto precariato

Stati Generali Editoria, Lorusso: al via col piede sbagliato. Affossate proposte per Inpgi e contrasto precariato