Mercato

21 gennaio 2015 | 15:43

Fashion & Beauty, magazine di moda e lifestyle per russi in visita in Italia, si rinnova e lancia nuovi progetti b2b

A poco più di un anno dal debutto dell’edizione italiana di ‘Fashion & Beauty’, il magazine di moda e lifestyle dedicato a un pubblico russofono e altospendente, che visita l’Italia per motivi di piacere o di lavoro, è tempo di restyling: nuovo formato e contenuti rinnovati, con più indicazioni pratiche, approfondimenti, storie sull’eccellenza italiana e i suoi protagonisti. Nato a Rostov sul Don nel 2010 e distribuito in otto edizioni per altrettanti Paesi nel mondo, ‘Fashion & Beauty’ è pubblicato in inglese e in russo da Alate Media, publishing company guidata da Marina Bugranova ed Elena Fomenko, futura presidentessa della camera dei buyer russi in Italia. Oltre al restyling, racconta il direttore editoriale del gruppo Valerio Venturi, 35 anni, Alate Media sta preparando un paio di nuovi prodotti editoriali dedicati ai russi, con l’intenzione di “costituire un hub editoriale qualificato che metta in relazione il produttore del lusso e il consumatore russo”.
Novità presentate in occasione di un open lab all’universita Bocconi di Milano e a un seminario all’Hotel Baglioni di Milano a cui ha preso parte Rosario Alessandrello, presidente della Camera di Commercio Italo Russa, partner di ‘Fashion&Beauty’, che a marzo 2015 inaugurerà “un progetto b2b per buyer che in Italia acquistano moda, gioielli, arredamento, soggetti che vengono nel nostro Paese per fare grandi ordini”. Il primo numero uscirà in concomitanza col Salone del Mobile, comprenderà più settori e sarà distribuito a circa 30 mila azienze russe che distribuiscono in Russia i prodotti italiani. Ad aprile, continua il direttore Venturi, “uscirà anche il magazine annuale di Portofino, un maschile sull’eccellenza italiana che verrà consegnato hand by hand agli ospiti in yatch della marina. Oltre ai prodotti editoriali, “Alate Media opera nella comunicazione integrata, per favorire l’incoming di russi negli shop italiani, l’organizzazione di eventi in store e messa in contatto con investitori”.