New media

21 gennaio 2015 | 18:48

Il commissario Ue al mercato unico digitale Oettinger rilancia l’idea di una web tax per Google. I Liberali insorgono

(ANSA) – Il commissario europeo al mercato unico digitale, Gunther Oettinger, torna a ipotizzare una web tax per Google e i liberali europei (Alde) insorgono: “Ci sono già procedimenti in corso per affrontare timori su comportamenti anticoncorrenziali, è importante che siano portati a termine senza interferenze politiche”, ha detto Dita Charanzova dell’Alde, coordinatore della commissione mercato interno del Parlamento Ue.

Ue: il tedesco Oettinger all'economia digitale (foto Ansa)

Ue: il tedesco Oettinger all’economia digitale (foto Ansa)

Oettinger, in un’intervista, è tornato alla carica sull’idea di tassare alcuni servizi come Google News, perché l’azienda deve adattarsi alle regole europee e deve esserci un equilibrio tra esigenze degli editori, degli utenti e dell’azienda. Il commissario ha lasciato intendere che potrebbe essere parte del suo piano per creare un mercato unico del digitale. “Invece di pensare a infiniti modi per punire società di successo, dovremmo chiederci come mai non esiste un equivalente europeo di Google. Dobbiamo quindi concentrarci per trovare il modo di sbloccare il pacchetto telecom”, ha detto Fredrick Federley, coordinatore dell’Alde.(ANSA).