Google: accordo con gli operatori Sprint e T-Mobile Usa per vendere servizi di telefonia mobile direttamente al consumatore

(Mf-Dj) Google si sta preparando a vendere direttamente ai consumatori servizi di telefonia mobile sulla base di un accordo firmato con gli operatori Sprint e T-Mobile Usa.

Lo hanno riferito fonti informate dei fatti, sottolineando come l’accordo rischi di spingere il settore della telefonia mobile a tagliare le tariffe e a migliorare le velocità di connessione.

Non e’ pero’ chiaro quanto ampia sarà l’offerta di servizi da parte del colosso di Mountain View, ne’ quali saranno i costi, ne’ tantomeno cosa voglia commercializzare Google, ma intanto l’accordo rappresenta il segnale forse piu’ forte delle sue ambizioni di diversificazione e delle intenzioni dei vertici di avere un maggior ruolo nelle offerte rivolte ai consumatori.(Mf-Dj, 22 gennaio 2015)

Eirc Schimdt, amministratore delegato di Google.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci