22 gennaio 2015 | 12:07

Arte Fiera Bologna: Adnkronos Museum, spazio espositivo per comunicare la cultura in modo innovativo

Comunicare la cultura in maniera innovativa utilizzando strumenti d’avanguardia capaci di soddisfare in termini di efficacia e di qualità le esigenze dei vari protagonisti del mondo dell’arte. Partendo da questa filosofia Culturalia presenta ad Arte Fiera Bologna “Adnkronos Museum”, uno spazio espositivo sia fisico che virtuale pensato per consentire ad artisti, galleristi, musei, fondazioni e curatori di valorizzare al massimo le proprie produzioni.

Come riporta il comunicato stampa, “Adnkronos Museum” metterà infatti a disposizione degli operatori oltre agli spazi e agli strumenti di comunicazione tradizionali anche “medium” innovativi. In particolare, attraverso la tecnica del videomapping, verrà impiegata la facciata del Palazzo dell’Informazione, la sede del gruppo che sorge in piazza Mastai nel cuore di Trastevere, per divulgare e valorizzare tanto i lavori artistici veri e propri che i progetti culturali.

Questa nuova iniziativa del Gruppo Adnkronos, verrà presentata da Culturalia, società nata per diventare polo internazionale dell’informazione culturale, ad Arte Fiera Bologna, uno dei principali eventi nazionali dedicato all’arte contemporanea il cui opening avrà luogo domani. Nella parte centrale del media village, all’interno dello spazio fieristico, Culturalia ha allestito un proprio spazio multimediale dove oltre ad “Adnkronos Museum”, verranno presentati i vari progetti di sviluppo culturale previsti per il 2015 e le opere video che il l’artista Fabrizio Plessi ha realizzato per il cinquantesimo anniversario dell’agenzia.

“Culturalia ha nel proprio dna il dovere della comunicazione come leva per lo sviluppo economico – ha detto il presidente dell’Adnkronos Giuseppe Marra – ed è in questo solco che nasce Adnkronos Museum, un sistema innovativo di divulgazione culturale che mettiamo a disposizione del Paese”.

Giuseppe Marra (foto Olycom)

Giuseppe Marra (foto Olycom)