New media

23 gennaio 2015 | 13:18

Twitter vs Instagram, la sfida continua. Il social dell’uccellino invita gli utenti più popolari a non usare foto prese dal suo rivale

(ANSA) – Dopo il recente sorpasso di Instagram su Twitter, il microblog dei cinguettii corre ai ripari: chiede ai suoi utenti più popolari come media, personaggi famosi nello spettacolo e lo sport, di condividere foto direttamente dalla sua piattaforma e di non ‘trascinarle’ da altre piattaforme, come appunto Instagram. L’indiscrezione è del sito Mashable.com.

Dick Costolo, ceo di Twitter (foto Olycom)

Dick Costolo, ceo di Twitter (foto Olycom)

A dicembre scorso l’app comprata da Facebook nel 2012 ha raggiunto quota 300 milioni di utenti attivi, Twitter ne ha 289 milioni. La sfida tra le due piattaforme è iniziata proprio nel 2012, quando Twitter ha bloccato il supporto alle “card” che mostravano all’interno del social network le foto caricate dagli utenti Instagram, semplicemente postando il link all’interno di un tweet. Nonostante questa limitazione sembra che la maggior parte degli utenti continui a condividere foto tramite Instagram, facendo così ‘pubblicità’ indiretta ai propri follower. Che nel caso di personaggi famosi e verificati, quelli col bollino blu, possono anche essere milioni. L’obiettivo di Twitter è spingere i suoi strumenti ‘nativi’ anche perché, se le indiscrezioni sono vere, sul microblog è in dirittura d’arrivo un sistema di caricamento di video autonomo, accantonando così Vine.