In Cina rimosse dal web le nuove serie tv americane. Gli utenti insorgono e i siti di streaming ricorrono a vecchie produzioni

(Ansa) Numerose serie tv americane come Agent Carter, Empire e Shameless sono state rimosse dai siti internet cinesi di streaming: è il risultato dell’entrata in vigore nel Paese di una nuova regolamentazione sulla trasmissione di film e serie tv straniere.

Secondo il nuovo regolamento, le autorizzazioni vanno richieste entro il 31 marzo di ogni anno per l’intera serie, quindi sarà impossibile per l’audience cinese vedere serie americane in contemporanea con la loro uscita negli Usa, prima che tutta la serie venga vista dai censori.
Per non perdere utenti, i siti di streaming cinese, come Sohu, Letv, Youku e la Tencent, hanno deciso di rimandare in onda vecchie serie che hanno già avuto grosso successo in Cina come Prison Break, Lost, Heroes e Sex and the City. La decisione sta scatenando molte polemiche sulla rete cinese, soprattutto da parte dei giovani utenti. (Ansa, 23 gennaio 2015)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi