Muy confidencial

23 gennaio 2015 | 19:00

Clemente Senni di nuovo a capo della comunicazione di Alitalia

Silvano Cassano, amministratore delegato della nuova Alitalia, designato il 5 settembre dopo l’accordo con Etihad, socio principale al 49% della compagnia aerea, ha deciso di puntare sul sicuro per affrontare i delicati temi delle relazioni esterne e della comunicazione dell’azienda, e ha affidato l’incarico a Clemente Senni, professionista che aveva già coperto lo stesso ruolo dal 2009 al 2012, durante gli anni della gestione di Rocco Sabelli.

Clemente Senni

Romano, 51 anni, Senni ha cominciato la carriera nel 1988 come responsabile delle relazioni pubbliche in Italia per la Fiera di Barcellona. È stato in Scr Shandwick, una prima volta in Burson-Marsteller (occupandosi fra l’altro di McDonnell Douglas ed Emirates Airlines), e poi ancora come direttore della sede di Roma dell’agenzia. È stato fra i soci fondatori dell’agenzia di relazioni pubbliche Advisor Comunicazione e fondatore e presidente dell’agenzia di comunicazione Neos Corporate & Public Affairs, e in questa veste è stato anche consulente del presidente della commissione Trasporti e comunicazioni del Senato. Nel 2013 Senni è entrato in forza al gruppo Community che aveva tra i suoi clienti Etihad e l’ottimo rapporto stabilito con la compagnia degli Emirati sarà sicuramente utile nel gestire al meglio la relazione dal fronte del partner Alitalia. La responsabilità di Etihad a Community è stata affidata a Roberto Patriarca.