Riccardo Cavallero lascia Mondadori. La decisione segue la riorganizzazione che ha portato Enrico Selva Coddè alla guida di Libri Trade

Il 21 gennaio Il Consiglio di amministrazione di Mondadori Libri ha ridefinito le posizione di vertice nominando, tra gli altri, Enrico Selva Coddè amministratore delegato di Mondadori Libri Area tradeDue giorni dopo una nota del gruppo ufficializza quanto già anticipato e cioè “che Riccardo Cavallero, Direttore Generale Libri Trade ed Amministratore Delegato di Giulio Einaudi editore S.p.A., entro il 31 gennaio prossimo lascerà – in pieno accordo con la società – tutte le cariche aziendali”. 

Mondadori precisa inoltre che “manager di grande professionalità e qualità umane, Riccardo Cavallero ha affrontato con slancio la difficile sfida della trasformazione dell’editoria libraria” e “ringrazia Riccardo Cavallero e gli augura nuovi e brillanti successi”.

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Tim, assemblea conferma Genish ad. Il manager: dobbiamo evolverci rapidamente

Mibact, firmato il decreto attuativo del tax credit per le librerie

Garante Privacy a Fb: meriti fiducia dagli utenti rafforzando protezione dati