Comunicazione, TLC

02 febbraio 2015 | 17:33

Marco Patuano, ad di Telecom Italia, allontana l’ipotesi della fusione con l’operatore carioca Oi, che attualmente naviga in brutte acque

(Mf-Dj) “In questo momento la situazione ci suggerisce che e’ meglio concentrarsi su Tim Brasil. Circa la possibilità di un’integrazione, questa presenta un livello di complessità difficilmente compatibile con l’approccio di corporate governance del gruppo Telecom Italia”.

Lo ha affermato l’a.d. della società di tlc, Marco Patuano, in una intervista rilasciata al giornale brasiliano Valor Economico, sulla possibile integrazione della controllata brasiliana di Telecom I. con altri operatori.

“Lo stile dell’azienda”, ha aggiunto Patuano, è di non far nulla “nel mezzo della tempesta”.

Gli occhi del mercato erano puntati sull’ipotesi di una fusione con l’operatore carioca Oi che, come ricorda Valor Economico, sta attraversando un momento difficile con continue diminuzioni del valore di mercato. (Mf-Dj, 2 febbraio 2015)

Marco Patuano

Marco Patuano