Manager

03 febbraio 2015 | 11:52

Alberto Iperti, amministratore delegato di Tamini

Alberto Iperti è stato nominato il 2 febbrio 2015 amministratore delegato di Tamini, attivo nella produzione e commercializzazione di trasformatori elettrici controllato da Terna, la società guidata da Catia Bastioli e Matteo Del Fante che gestisce la trasmissione e il dispacciamento dell’energia elettrica sulla rete ad alta tensione in tutto il territorio italiano.

Come riporta il comunicato stampa, con la nomina di Alberto Iperti, Tamini si rafforza ulteriormente nel settore industriale e minerario, confermando così la propria presenza nel mercato dei trasformatori da forno ad arco per la produzione di acciaio, alluminio e ferro-leghe.

Alla presidenza è stato confermato Luciano Tamini, nell’ottica della continuità che da un secolo accompagna l’azienda in questo settore altamente specializzato. Pierpaolo Cristofori, Cfo di Terna, rimarrà nel consiglio di amministrazione di Tamini, dove ha rivestito la carica di amministratore delegato fino alla nomina di Iperti.

Alberto Iperti, 51 anni, con una lunga esperienza internazionale, è laureato in ingegneria elettronica al Politecnico di Milano e ha conseguito un Mba presso la Sda Bocconi. Un percorso professionale concentrato nel mondo della consulenza di direzione, nella siderurgia e nell’energia. Dopo diversi anni in A.T. Kearney, occupandosi prevalentemente del settore automobilistico, nel 2000 è entrato in Tenaris, azienda leader mondiale nella produzione di tubi di acciaio e servizi per l’industria energetica. E’ nel gruppo Tenaris che Iperti ha consolidato una competenza riconosciuta in questo
settore a livello mondiale. In particolare in Argentina e in Canada, dove è stato procurement director di Exiros, oltre che global planning director e managing director di Tenaris Canada. Infine, prima di giungere in Tamini, dal 2012 è stato amministratore delegato di Tenova, tra i leader mondiali nel settore del plantmaking in ambito siderurgico e minerario.