Mercato

04 febbraio 2015 | 13:11

Il primo ‘web radiocomando’ è italiano, oltre 100 canali già nel primo giorno

Il ‘Web Radiocomando’ è diventato realtà.  Come riporta il comunicato, è stato lanciato ieri il primo telecomando virtuale per le radio online che permetterà agli utenti di internet di fare zapping tra i canali delle web radio italiane esattamente come avviene per la radiofonia tradizionale o con le tv.

L’originalità del sistema, raggiungibile dal sito www.webradiocomando.it, è quella di aver associato ad oltre cento web radio un numero di canale fisso, come avviene con le frequenze della televisione. L’attribuzione di questo numero, univoco per ogni stazione, permette agli ascoltatori di trovare e ascoltare facilmente la radio senza dover ricordare indirizzi o nomi particolari, ma soltanto inserendo il numero del canale assegnato.

Papà del “Web Radiocomando” è l’ingegnere informatico palermitano ed esperto di web radioFabrizio Mondo che ha sviluppato l’innovativo progetto con il grafico e webdesigner Fabio De Notariis.

All’interno del radiocomando virtuale figurano anche radio nazionali di rilievo, come Radio Deejay, raggiungibile al canale 100, e Radio Capital al canale 111. L’inserimento all’interno del “Web Radiocomando” è gratuito, così come il suo utilizzo sul web.

COME FUNZIONA
Per selezionare e ascoltare una radio è sufficiente inserire il numero del canale tramite la tastiera del proprio computer sul sito radiocomando.it, oppure selezionare una delle radio presenti in homepage, o nella sezione “Lista Radio”. Per cambiare stazione, basta cliccare su “canale precedente” o “canale successivo” in una qualsiasi pagina canale.