Un brasiliano alla guida della Società San Paolo

(ANSA) –  Per la prima volta non è un italiano il Superiore Generale della Società San Paolo. Come settimo successore di don Giacomo Alberione, infatti, è stato scelto don Valdir Jose De Castro, brasiliano, 54 anni, entrato nella Società San Paolo nel 1981 (prima professione). Prende il posto di Don Silvio Sassi, scomparso improvvisamente a settembre 2014.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mediaset torna all’utile, crescono pubblicità e audience. Buone previsioni ma incertezza politica

Tim, assemblea conferma Genish ad. Il manager: dobbiamo evolverci rapidamente

Mibact, firmato il decreto attuativo del tax credit per le librerie