05 febbraio 2015 | 17:32

Una ‘D’ davanti ai loghi comunica l’appartenenza al gruppo dei canali free Discovery. Nuova campagna di comunicazione e grafica

Pochi giorni dopo l’acquisizione di Deejay Tv, numero 9 del dtt, Discovery davanti ai singoli loghi dei suoi canali gratuiti introduce una ‘D’ per evidenziare l’appartenenza al gruppo, terzo editore tv con il 6% di share. Discovery Italia rinnova grafiche e appuntamenti di visione per raccontare al grande pubblico l’offerta sui 14 canali del portfolio. Quattro clip introdurranno la platea televisiva di Discovery ai programmi di punta .

Il comunicato stampa.

Discovery Italia lancia una nuova comunicazione on air per raccontare l’offerta del suo ricco portfolio, una vetrina per rappresentare al meglio il sistema di 14 canali presenti sulle principali piattaforme e dare sempre più visibilità agli appuntamenti della programmazione serale.

Marinella Soldi, presidente e amministratore delegato di Discovery Networks Southern Europe

Marinella Soldi, presidente e amministratore delegato di Discovery Networks Southern Europe

In occasione del debutto della grande esclusiva RBS 6 Nazioni di rugby in onda su DMAX, previsto venerdì 6 febbraio con il match tra Galles e Inghilterra, Discovery si presenta con un nuovo menu di portfolio: in onda in preserale sui canali gratuiti, il menu nasce per promuovere i programmi più attesi della serata e come strumento di cross-promotion per favorire la crescita dell’audience.
La veste grafica del menu ha un design contemporaneo, in linea con i canali del gruppo e capace di abbracciare in modo coerente le diverse anime presenti nel portfolio: una serie di quattro brevi clip introdurranno la platea televisiva di Discovery ai programmi di punta previsti in serata. Inoltre davanti ai singoli loghi di canale viene introdotta la D di Discovery, per evidenziare l’appartenenza dei canali free al gruppo.
Chiuso il 2014 con il 6% di share e la conferma della terza posizione in termini di ascolti, Discovery rafforza così il suo posizionamento sul mercato, sottolineando la centralità e i valori del proprio brand e la vocazione ad offrire una televisione con contenuti di qualità, aperta a tutti i generi: una programmazione che unisce emozione, curiosità, divertimento ed autenticità.