Costolo: noi incapaci di affrontare gli abusi del web

(ANSA) – ”Facciamo pena quando si tratta di affrontare abusi e troll”.. Cosi’ il Ceo di Twitter, Dick Costolo, ammette in una nota interna le pecche della societa’ nell’affrontare uno dei temi piu’ scottanti che riguarda il mondo dei social network, cioè il bullismo digitale, con non poche implicazioni anche sul piano finanziario e dei profitti. Nella sua nota ai dipendenti di Twitter resa nota dai media Usa, Costolo ha riconosciuto responsabilita’ personali nell’incapacita’ della societa’ a prendere di petto un problema che, si legge nella testo secondo quanto riferisce il Washington Post, potrebbe costare a Twitter ”utente affezionato dopo utente afezionato”. Gia’ lo scorso dicembre Twitter, da sempre portabandiera della massima liberta’ di espressione, in un blog aveva ammesso le sue mancanze in questo senso. La societa’ aveva infatti annunciato un nuovo strumento che rendera’ piu’ facile segnalare abusi.

Dick Costolo, ceo di Twitter

Dick Costolo, ceo di Twitter

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Morto il vignettista Vincino. Vauro lo saluta così

Tar del Lazio respinge ricorsi contro contributo di solidarietà. Inpgi: conferma che strada intrapresa è corretta

Con 800 milioni di internauti la Cina è la più grande comunità online. L’ecommerce 2018 vale già 600 miliardi