Samsung: ‘le nuove tv vi ascoltano’. Attenzione alle informazioni personali

(AGI) Privacy a rischio con le nuove SmartTv di Samsung a comando vocale. Il colosso coreano ha consigliato agli utenti di evitare di parlare di temi sensibili nella stanza in cui si trova il televisore, poiche’ le conversazioni vengono ‘acquisite e trasmesse a terzi’, quando e’ abilitata la funzione del riconoscimento vocale.

L’avvertimento e’ stato pubblicato sul sito ufficiale della Samsung, nella sezione delle raccomandazioni per gli utenti delle SmartTV. ‘Se attivate il riconoscimento vocale potete interagire con il televisore utilizzando la voce – si legge sul sito – per fornire il servizio i comandi vocali possono essere trasmessi a terzi, assieme alle informazioni sul dispositivo. Se utilizzate parole che includono informazioni personali o sensibili, notate che queste informazioni saranno tra i dati registrati e trasmessi a terze parti attraverso l’uso del riconoscimento vocale’.  I file audio catturati dalle SmartTV non vengono conservati nè venduti a terzi da Samsung, ha sottolineato la societa’ in una nota, chiarendo che gli utenti sanno quando e’ attiva la funzione del riconoscimento vocale, attraverso l’icona di un microfono ben visibile sullo schermo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi