Nagel (Mediobanca): per Rcs pronti a votare una lista di qualità e condivisa dai principali soci

(ANSA) – Mediobanca è pronta a votare una lista per il rinnovo del consiglio di amministrazione di Rcs, all’assemblea del gruppo editoriale, “che abbia qualità e autorevolezza e che sia condivisa dai principali soci. Con queste due caratteristiche sicuramente noi non faremo mancare il nostro” supporto. Lo ha detto l’Ad dell’istituto Alberto Nagel. Mediobanca ha una partecipazione “superiore al 6%” di Rcs, ha ricordato.
“E’ verosimile che per il nostro prezzo di carico non ci siano le condizioni per poter cedere la partecipazione in Rcs nelle prossime settimane – ha spiegato Nagel – ed è quindi possibile che si abbia un partecipazione superiore al 6% allorquando i soci saranno chiamati ad esprimersi sul rinnovo del consiglio. Noi accompagneremo volentieri il rinnovo del consiglio” purché abbia delle caratteristiche, e “sia maggiormente ‘empowered’ nell’affrontare e risolvere le tematiche che l’industria dell’editoria pone, così come il profilo finanziario dell’azienda pone”. L’attuale consiglio, ha comunque ricordato l’Ad Mediobanca, ha già avviato in parte questo lavoro.(ANSA, 10 febbraio 2015)

Alberto Nagel, ad di Mediobanca (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Facebook, nel 2017 raddoppiata la spesa per lobbying in Ue. Da 1,2 a 2,5 milioni di euro

Nbc entra nel consorzio OpenAp dove raggiunge Fox, Turner e Viacom

Bilancio 2017 in rosso di 100 milioni per l’Inpgi. Macelloni: numeri da emergenza