Comunicazione, Televisione

10 febbraio 2015 | 18:35

Infront acquistata dal gruppo Dalian Wanda per un miliardo di euro. Anche il calcio di Serie A in mano ai cinesi

Il colosso cinese ha raggiunto l’accordo per rilevare il controllo di Infront Sports & Media AG, società elvetica di marketing sportivo titolare dei diritti tv per il campionato calcistico italiano e per altri grandi eventi sportivi. Di seguito riportiamo il comunicato stampa rilasciato dall’azienda.

Dalian Wanda Group Co., Ltd., uno dei gruppi leader in Cina e il più importante investitore cinese nel settore della cultura e dell’intrattenimento ha raggiunto un accordo per acquisire Infront Sports & Media AG, la più importante e riconosciuta società di sports marketing al mondo basata a Zug, in Svizzera, dal fondo di private equity europeo Bridgepoint. La transazione è valutata circa EUR 1,05 miliardi (USD 1,2 miliardi) ed è soggetta alle consuete condizioni.
Wang Jianlin, Presidente di Wanda Group, ha dichiarato: “L’acquisizione di Infront incrementerà significativamente in futuro l’impatto del Gruppo Wanda all’interno dell’industria della cultura e dell’intrattenimento e porterà inoltre allo sviluppo dell’industria sportiva cinese e ad accrescere il suo interesse per il pubblico internazionale. Infront, attraverso le sue consolidate partnership con alcuni dei più importanti rights-holder sportivi, è connessa al top dell’industria globale dello sport. E’ posizionata al meglio per supportare in maniera attiva la Cina nella sua capacità di attrarre i più importanti eventi sportivi, essendo già coinvolta nella pianificazione, nello sviluppo, nelle attività di marketing e nella gestione dei servizi di un’ampia gamma di eventi internazionali di altissimo profilo. Attraverso l’acquisizione di Infront, Wanda sarà inoltre nella posizione di accrescere la sua influenza nell’industria globale dello sport e di sostenere la crescita del livello di competitività degli sport cinesi. Siamo certi di poter supportare Infront nel suo obiettivo di diventare la società di sports marketing numero uno al mondo”.

Wang Jianlin (foto Wanda-group.com)

Philippe Blatter, President & CEO di Infront, ha aggiunto: “Sulla base della nostra strategia attuale e grazie all’esperienza combinata di Wanda e Infront, continueremo a far crescere il nostro business, sia a livello internazionale sia in Cina. Siamo entusiasti di affrontare insieme numerosi progetti di espansione che hanno l’obiettivo di rafforzare la nostra posizione di leadership nel mercato globale dello sport. Wanda è totalmente impegnata nel contribuire attivamente agli ambiziosi piani di crescita di Infront e condivide sia la nostra visione di lungo termine sia i nostri valori. In generale, siamo convinti che la nuova e rinforzata struttura proprietaria contribuirà a incrementare la nostra capacità di offerta a beneficio dei nostri partner e clienti”.
Parlando del suo investimento in Infront, Xavier Robert, partner di Bridgepoint a Parigi ha dichiarato: “Infront è una risorsa rara nel suo settore, dove ha ottenuto performance importanti attraverso l’espansione geografica e una crescente base di contratti in diverse discipline sportive per diventare una società di sports marketing premium diversificata. Ci auguriamo che continui il suo successo con un nuovo e importante azionista”.
A partire dall’acquisizione da parte di Bridgepoint nel 2011, Infront ha ottenuto performance sempre migliori ed è cresciuta stabilmente, accrescendo ulteriormente e diversificando il suo portafoglio di diritti e servizi di eccellenza. Oggi il Gruppo occupa una posizione leader nell’industria globale dello sports marketing, potendo contare su partnership di successo con 160 rights-holder in 25 discipline sportive con centinaia di sponsor e brand media. Infront conta oltre 25 uffici in 13 paesi e un portafoglio diversificato negli sport invernali, nel calcio, negli sport estivi e nell’active lifestyle & endurance. Nel 2014, il Gruppo ha organizzato 4000 giornate evento e generato ricavi per oltre 800 milioni di Euro (913 milioni di dollari).
Nel calcio è partner di federazioni internazionali (ad es FIFA) e nazionali (ad es in Germania e in Italia), di leghe (ad es Lega Serie A) e di squadre (ad es. A.C. Milan, F.C. Internazionale, SV Werder Bremen, 1. FC Köln). Negli sport invernali, Infront è il leader indiscusso rappresentando tutte e sette le Federazioni dei Giochi Olimpici Invernali, inclusa la Fédération Internationale de Ski (FIS) e la International Ice Hockey Federation (IIHF) per l’hockey su ghiaccio; negli sport estivi, Infront vanta un importante portafoglio di diritti, inclusa le federazioni internazionali di pallamano (European Handball Federation – EHF), pallavolo (Confédération Européenne de Volleyball – CEV) e ciclismo (Union Cycliste Internationale – UCI) e la Turkish Basketball League (TBL); nel settore active lifestyle & endurance, tra le altre property, l’azienda collabora con le World Marathon Majors e gli iconici eventi endurance del circuito Ironman.
Infront è inoltre l’organizzazione di marketing sportivo leader in Cina. Nel corso degli ultimi dieci anni, ha dato grande popolarità al basket cinese rappresentando per lo sport più importante del paese sia la CBA League sia la Squadra Nazionale. Nel 2014, il Gruppo ha lanciato con successo una serie di eventi dedicati ai corridori amatori (Happy 10k), sostenendo l’espansione strategica dell’area Active Lifestyle.
A seguito dell’acquisizione da parte di Wanda, il senior management di Infront, guidato dal President & CEO Philippe Blatter rimarrà in carica. Sulla base della strategia di business di successo di Infront, entrambe le parti hanno definito un piano strategico al 2020.
Una consolidata tradizione nel settore dello sport
Wanda conta su una lunga tradizione nel settore dello sport. Avendo giocato un ruolo di primo piano nella trasformazione del calcio cinese nel 1993, inclusa la fondazione di Dalian Wanda F.C., il club professionistico numero uno in Cina, il Gruppo ha un lungo legame con il calcio. Wanda ha inoltre offerto un supporto constante allo sviluppo del calcio in Cina, con un occhio di riguardo alla crescita del calcio di base attraverso il ‘China’s Future Star Program’. Recentemente, Wanda ha acquisito il 20% dell’Atlético de Madrid. Il club ha anche contribuito al China Future Star Program per molti anni e l’accordo è appena stato rinnovato per altri sei anni. Entro il 2017, Wanda ha infatti l’obiettivo di investire 20 milioni di Euro all’anno per aiutare la crescita di 180 giovani giocatori cinesi in Spagna.
Advisor del Gruppo Wanda nella transazione sono stati Shankai Sports (due diligence di mercato), PwC (due diligence finanziaria e fiscale) e Reed Smith (legale); Advisor di Bridgepoint sono stati Lazard (corporate finance), KPMG (due diligence finaziaria e fiscale), Latham & Watkins, Niederer Kraft & Frey and Clifford Chance (legale); il management di Infront è stato supportato da Blättchen & Partner (corporate finance) e Homburger (legale).