Mercato

10 febbraio 2015 | 12:33

Clear Channel, insieme a Pta group, allarga l’offerta commerciale sia nel Btl che nel digital mall network

Clear Channel porta al mercato un nuovo modo di fare comunicazione all’interno dei centri commerciali, attraverso veri e propri progetti di comunicazione trasversali, dove on line e off-line sono sempre più integrati. Da oggi l’Adv tradizionale e il Below The Line, si arricchiscono dell’innovativa comunicazione digitale, dando all’advertiser la possibilità di costruire una nuova e solida dimensione della consumer engagement.

Come riporta il comunicato stampa, la business unit italiana della multinazionale americana, media company attiva nel OOH, ha infatti raggiunto un accordo di partnership esclusiva con Pta Group, azienda specializzata in attività di marketing e comunicazione per i Centri Commerciali. Pta Group renderà disponibile sul mercato, attraverso Clear Channel, un set esclusivo di soluzioni on e off line per raggiungere in modo diretto, efficace e misurabile il pubblico dei consumatori che frequentano i Centri Commerciali italiani. Invece, per quanto riguarda la fornitura e manutenzione dei prodotti digitali, incluso il software sottostante, Clear Channel si avvarrà della collaborazione di Imecon Engineering, società specializzata nella progettazione, prototipazione e realizzazione di soluzioni tecnologiche “chiavi in mano”, che in ambito Digital Signage ha sviluppato una linea di prodotti con caratteristiche uniche sul mercato e specifiche per questo importante progetto.

Il circuito di totem digitali multifunzione che Clear Channel gestisce insieme a PTA Group è particolarmente innovativo: essi consentono di trasmettere spot e di comunicare con il pubblico a pochi metri dai punti di vendita integrando in modo unico le attività di below the line che richiedono, andando anche a sfruttare vere e proprie logiche di Call to Action. Questo accordo offrirà inoltre la possibilità di mettere le aziende in comunicazione con un pubblico potenziale di oltre 1 mld di ingressi annui, distribuito in oltre 200 centri presenti in modo omogeneo su tutto il territorio nazionale.

Le soluzioni per la comunicazione che ora Clear Channel può mettere a disposizione del mercato sono disponibili a partire già da febbraio.

Paolo Dosi, CEO di Clear Channel Italia, in riferimento alla recente acquisizione così chiosa:  “Questa partnership con PTA Group, che definisco strategica, ci consentirà di offrire ai nostri clienti progetti di comunicazione molto “engaging” ed innovativi, sia per il contestuale utilizzo di vari mezzi di comunicazione, quali l’OOH digitale, quella tradizionale, tutte le iniziative BTL, incluse quelle che coinvolgono il web, sia per il contesto del Centro Commerciale che è dove i consumatori sono maggiormente orientati al consumo e dove di fatto maturano le loro decisioni di acquisto. L’asset digitale acquisito da Exterion Media verrà rapidamente allargato in modo da poter offrire ai nostri clienti un network nazionale realmente premium. Clear Channel è fortemente impegnata a sviluppare l’asset digitale anche in altri contesti quali aeroporti e nelle principali città. Questa partnership e questo asset digitale, ci consentono di arricchire ulteriormente la nostra proposta commerciale, con l’obiettivo di andare ad intercettare tutti quei budget di aziende che vogliono ottenere un immediato ritorno sull’investimento in comunicazione”.

Antonio Negri, Direttore Generale di PTA Group, aggiunge: “Le richieste di adesione da parte di nuovi Centri Commerciali al circuito digitale che ci sono pervenute in questi pochi giorni dalla partnership con Clear Channel sono la conferma che il mercato dei Malls ha ben compreso il contenuto di innovazione che è presente in questa proposta, che potrà essere resa disponibile ai clienti delle gallerie commerciali. A maggior ragione, sono convinto della positiva reazione da parte dei brand che, tra l’altro, negli ultimi anni stanno aumentando la loro presenza con progetti di comunicazione e di promozione nei Centri Commerciali, riconoscendone l’indiscussa importanza in termini di ritorni sugli investimenti effettuati. L’unione delle diverse expertise di Clear Channel e PTA Group, che consentirà la nascita di un modello veramente unico, in grado di soddisfare le esigenze di presenza più articolate dei brand all’interno del mercato italiano dei Malls, si inserisce in una fase di trasformazione dei Centri Commerciali stessi, che li ha confermati luoghi di incontro e svago, oltre che indiscusso tempio degli acquisti”.