Dal 23 al 27 febbraio torna a Milano la Social Media Week. 10 i macro-temi proposti

Tutto è pronto, o quasi, per dare il via alla terza edizione milanese della Social Media Week, presentata questa mattina al Mondadori Megastore di Piazza Duomo.
Oltre a Milano, l’evento in programma dal 23 al 27 febbraio prossimi, si svolgerà in contemporanea in altre sei città: Bengalore, Copenhagen, Amburgo, Jakarta, Lagos e New York.

Anche quest’anno l’organizzazione sarà curata da Hagakure, l’agenzia di digital marketing del gruppo Dnsee. Tema di questa edizione sarà ”La mobile class’. Il digitale e la società che cambia’ che verrà discusso nel fitto calendario degli eventi in programma, una cinquantina in tutto, che si svolgeranno in tre location nel cuore della città: Palazzo Reale, lo Spazio Eventi Mondadori in Piazza del Duomo e la Sala Leonardo in Expo Gate. Ci sarà anche una copertura live streaming di quasi tutti gli eventi disponibili sul sito www.socialmediaweek.org/milan.

10 i macro-temi proposti: dal futuro del lavoro allo sorytelling; dalle startup all’industria creativa; dai media e adv alla politica e alla digital reputation dei leader, dal lifestyle all’education, dalla society alle innovazioni che vengono dai mercati orientali.
Tra gli ospiti internazionali spiacca il nome di Romeo Durscher, Director of Education di DJI Drones, società cinese specializzata nella produzione di aerei senza pilota, che affronterà il tema di come i droni cambieranno il nostro modo di comunicare.

Sponsor dell’evento sono: Banca Sella, Tim, Gruppo Mondadori, Ford, Autogrill, Accenture, Europ Assistance, Nescafé Dolce Gusto, RCS, TVN, Snam, Telesia – Gruppo Class Editori, R101, Ninja Acdemy, Talent Garden, Dalani, Comune di Milano ed Expo Milano 2015.

La conferenza di presentazione della Social Media Week. Da sinistra Gianfranco Chicco (direttore editoriale SMWmilan), Marco Massarotto (Partner Dnsee), Doris Messina (direttore marketing di Banca Sella Holding), Pierfrancesco Maran (assessore mobilità, ambiente, metropolitane, acqua pubblica, energia del Comune di Milano), Federico Ascari (brand development projects di Telecom Italia), Francesco Riganti (Mondadori Retail Marketing)

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Morto il vignettista Vincino. Vauro lo saluta così

Tar del Lazio respinge ricorsi contro contributo di solidarietà. Inpgi: conferma che strada intrapresa è corretta

Con 800 milioni di internauti la Cina è la più grande comunità online. L’ecommerce 2018 vale già 600 miliardi