13 febbraio 2015 | 18:30

Rcs cede il 34,5% di Igp Decaux per 18 milioni di euro. L’operazione rientra nel processo di cessione degli asset non core

Il Consiglio di amministrazione di Rcs MediaGroup, sotto la presidenza di Angelo Provasoli, rende noto di aver ricevuto da JCDecaux S.A. e da Publitransport Srl un’offerta vincolante per l’acquisto del 34,5% del capitale sociale di IGP Decaux S.p.A., detenuta tramite la propria controllata RCS International ADV BV.
La nota del gruppo continua dicendo che il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di accettare l’offerta, che – secondo quanto previsto dal contratto di finanziamento – sarà sottoposta ad autorizzazione da parte del consorzio delle banche finanziatrici.

Pietro Scott Jovane  (foto Olycom)

Pietro Scott Jovane (foto Olycom)

Il prezzo offerto è pari a circa 18 milioni di Euro più un potenziale earn out di ulteriori 2 milioni entro 3 anni al raggiungimento di alcuni obiettivi.
Il perfezionamento dell’operazione è previsto entro il primo semestre 2015, anche al fine di completare i passaggi richiesti.
Tale operazione rientra tra quelle previste nel processo di cessione di asset non core; in merito agli altri asset non core proseguono contatti con potenziali acquirenti per il completamento del piano di cessioni.
Il prezzo offerto sarà considerato ai fini della valutazione della partecipazione nel Bilancio 2014 di RCS MediaGroup. Si ricorda che al 30 settembre 2014 il valore consolidato era pari a circa 26 milioni di Euro.