13 febbraio 2015 | 18:27

Fininvest fa cassa e cede l’8% di Mediaset. Incasso previsto tra i 373 e i 392 milioni di euro. Dopo il collocamento scenderà dal 41% al 33%.

(Lastampa.it) Fininvest ha avviato il collocamento sul mercato del 7,79% del capitale di Mediaset attraverso una procedura di “accelerated bookbuilding” presso investitori istituzionali. La finanziaria che fa capo a Silvio Berlusconi detiene oggi il 41,28% del gruppo televisivo; scenderà così al 33,4%. 

«La liquidità che si renderà disponibile con questa operazione consentirà tra l’altro a Fininvest di proseguire nel rafforzamento della struttura finanziaria e patrimoniale della società e di agevolare eventuali investimenti in un’ottica di diversificazione del portafoglio azionario», spiega la società in una nota.

Silvio Berlusconi (THeinternationalcrhronicles)

Silvio Berlusconi (Theinternationalcrhronicles)

La holding della famiglia Berlusconi manterrà alla fine del collocamento una quota superiore al 33% che le permetterà ancora di condizionare le assemblee straordinarie. Potrà così «continuare ad assicurare a Mediaset la stabilità di un azionariato di riferimento».

Il collocamento sul mercato, già partito, è curato da Merrill Lynch e Unicredit Bank e potrà chiudersi in qualsiasi momento. A quel punto verranno comunicati i termini dell’operazione e in particolare il prezzo di vendita. Oggi Mediaset ha chiuso la seduta a 4,26 euro (in rialzo dell’1,48%).