Editoria

17 febbraio 2015 | 10:01

I soci di Rcs tentano di trovare un accordo tramite l’avvocato Carpinelli

(MF-DJ)- L’avvocato Michele Carpinelli cercherà di far raggiungere un accordo ai grandi soci Rcs sulla governance futura della società editoriale.  Lo scrive Il Sole 24 ore sottolineando come il dialogo tra gli azionisti stabili di Rcs Mediagroup, in vista dell’assemblea per il rinnovo del cda, non procede in modo fluido. Vecchie tensioni tra i soci, malgrado i tentativi di pacificazione, rendono difficile -almeno per il momento- la definizione di un accordo stabile per la lista di maggioranza che voti a favore della nomina del nuovo cda. Da tempo, spiega il quotidiano, proseguono gli incontri bilaterali tra soci e non mancano indiscrezioni sull’ingresso di un nuovo azionista che sparigli le attuali suddivisioni.
Ma finora, prosegue il giornale, da Gavio a Bonomi fino a De Agostini, i vari possibili nuovi soci hanno smentito di aver acquistato azioni. In assenza di novità, la matassa dovrà dunque essere sbrogliata all’interno dell’attuale e poco coeso azionariato che per il momento, aggiunge il quotidiano, ha preso una sola decisione condivisa: affidare a Michele Carpinelli, titolare di uno dei più blasonati studi legali milanesi, il mandato di incontrare singolarmente i grandi soci Rcs per trovare una sintesi condivisa sulla governance futura. (MF-DJ, 17 febbraio 2015)