Comunicazione, New media

19 febbraio 2015 | 17:22

Nel 2014 sono stati oltre 26mila i venditori italiani su Ebay. Prodotti esportati in 176 paesi

(AGI)  “Oltre 26mila venditori professionali italiani nel 2014 hanno utilizzato la piattaforma di Ebay per vendere online: il 63% di loro ha venduto all’estero”. Sono i dati forniti questa mattina in un incontro con la stampa dal responsabile per l’Italia di E-bay, Claudio Raimondi.
Claudio Raimondi e Lamberto Siega, Head of Buyers e Head of Seller di eBay ItaliaIl country manager di ebay per l’Italia ha aggiunto che l’azienda puntera’ nel 2015 “a sensibilizzare le aziende italiane, soprattutto le PMI e le nuove aziende sull’importanza di aprirsi a nuovi mercati tramite il commercio elettronico: il 2015 su eBay.it sara’ l’anno delle imprese – ha detto Raimondi – dalle startup alle PMI, fino alle grandi aziende. In un momento in cui le vendite al dettaglio fanno segnare per lo piu’ il segno negativo nelle diverse trimestrali, il mercato eCommerce cresce a doppia cifra”, ha continuato il manager. Oggi sono oltre 55 milioni le inserzioni su ebay a livello italiano, con una media di 74 oggetti venduti ogni minuto, vale a dire oltre un oggetto al secondo.

Su eBay.it, attivo in Italia dal 2001, – si legge in una nota della societa’ – lo scorso anno hanno operato oltre 26mila venditori professionali, soprattutto nelle categorie (in ordine di fatturato), Tecnologia, Casa e Arredamento e Bricolage, Abbigliamento, Ricambi Auto e Moto, Collezionismo. “L’acquisto senza frontiere, inoltre, e’ uno dei principali valori aggiunti di eBay. Il commercio transfrontaliero ha permesso ai venditori italiani di esportare i loro prodotti in ben 176 Paesi nel mondo, in primis Germania, Francia e Stati Uniti, mentre le importazioni provengono soprattutto da Gran Bretagna, Germania e Cina”. (AGI, 19 febbraio 2015)

  • Gabriele

    Occhio che in Germania e Francia non si esporta…in Usa si.