Mercato

23 febbraio 2015 | 11:18

Yoox lancia YooxCity, il nuovo progetto di mobile workplace per i propri dipendenti

Yoox Group, il partner di Internet retail per i brand della moda e del design, inizia il 2015 con novità tutte mobile, a cominciare dal superamento, nel periodo natalizio, del traguardo del 50% del traffico globale da smartphone e tablet, in anticipo rispetto alle aspettative. A conferma dell’importanza del mobile commerce, Yoox sceglie di puntare ulteriormente sul canale mobile anche al suo interno, con il lancio di YooxCity , un vero e proprio progetto di mobile workplace studiato e sviluppato appositamente per i suoi dipendenti. Per essere più vicini alle esigenze e alle abitudini di acquisto dei propri clienti finali, Yoox punta su questo canale anche come strumento di lavoro quotidiano, creando un progetto di mobile workplace, una tappa del percorso verso lo smart working già intrapreso dal Gruppo con il lancio di altre iniziative come il telelavoro. Grazie alla collaborazione con Vodafone Italia, Yoox  ha fornito a tutti i suoi dipendenti smartphone di nuova generazione non solo per telefonare e navigare in piena libertà, ma per usufruire di tutti i servizi aziendali in mobilità.

Con YooxCity sarà possibile, infatti, accedere al sistema di messaggistica interna, fare videoconferenze ovunque, gestire i propri viaggi aziendali, ma anche essere sempre informati in tempo reale sulle novità aziendali e accedere “in movimento” e in autonomia a numerosi servizi aziendali. Il progetto che partirà nelle sedi italiane prevedrà, inoltre, lo sviluppo di iniziative che vedranno l’impiego della tecnologia NFC (Near Field Communication), grazie alla quale i dipendenti Yoox potranno utilizzare il proprio smartphone YooxCity come “passepartout” per numerose attività, ad esempio il controllo degli accessi. Proprio per aver creduto e investito nel canale mobile sin dal 2006, con la creazione di una prima taskforce interna dedicata a questo ambito, Yoox è oggi considerato tra i pionieri del mobile commerce: prima con il lancio dell’app per iPhone di yoox.com nel 2009, e successivamente con quella per iPad, presentata in contemporanea al lancio ufficiale del dispositivo negli Stati Uniti nel 2010.