Il ritorno di Heidi fa scoppiare le polemiche in Germania: “Troppo magra”

Nemmeno lei, simbolo della semplicità rurale di altri tempi, ha potuto sottrarsi alla rivoluzione digitale. Heidi, il cartone animato cult degli anni ’70/80, è tornata in tv con una nuova veste grafica tutta in 3D. Il debutto di questo remake – 39 episodi da 26 minuti – sulla tv tedesca Zdf è stato accompagnato dalle proteste degli amanti della serie. Della paffutella bambina che tutti ricordano non c’è più traccia, Heidi infatti sfoggia una smagliante una linea invidiabile e sicuramente più in linea con i ‘canoni’ di bellezza attuali. Sebbene il livello di acidità della Signorina Rottennmeier pare inalterato, su Twitter i fan si sfogano: «Vi sarei grato se la smetteste di rovinarmi l’infanzia che ho avuto», «Bella? Per niente», «Per voi nulla è sacro».

Heidi

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Di Maio e i giornalisti. Mattarella: libertà di stampa grande valore. Mulè: toni mafiosi, Barachini: in Vigilanza

Le otto identità digitali degli italiani secondo GroupM – DOCUMENTO

La giostra di Mondadori illumina Iab Forum. Andrea Santagata: comunicare è soprattutto trasmettere emozioni – VIDEO