Comunicazione, New media

25 febbraio 2015 | 11:44

La campagna contro il cyberbullismo debutta a teatro. La prima tappa della suggestiva rappresentazione sarà Cagliari

(askanews) Parte da Cagliari una suggestiva rappresentazione teatrale sul delicato tema del cyberbullismo che va ad integrarsi con la campagna educativa itinerante di “Una vita da social” alla sua seconda edizione.
La Polizia di Stato scende in campo, assieme a un marchio storico come Baci Perugina, con l’obiettivo di “rendere la rete sempre più sicura per evitare che i gravissimi episodi di cronaca culminati con il suicidio di alcuni adolescenti ed il dilagante fenomeno del cyberbullismo e di tutte le varie forme di prevaricazione connesse ad un uso distorto della rete”, possano ripetersi. Lo storico Bacio Perugina sposa la campagna educativa itinerante di “Una Vita da Social” della Polizia di Stato con la rappresentazione teatrale “Like-Storie di vita online”.
L`obiettivo dello spettacolo è quello di prevenire episodi di cyberbullismo, attraverso un`opera di responsabilizzazione in merito all`uso della “parola”. Il tour teatrale farà tappa nelle principali città italiane – Cagliari, Milano, Perugia, Torino, Roma, Firenze, Palermo, Padova, Ravenna, Bari – e avrà inizio il 26 febbraio a Cagliari presso l`Auditorium del Conservatorio Giovanni Pierluigi da Palestrina. Durante lo spettacolo, dedicato agli studenti delle scuole, l`autore farà capire l`importanza delle parole in tutte le sue sfumature attraverso filmati, letture, musiche e testimonianze dirette.

In occasione dello spettacolo, Baci Perugina coinvolgerà tutti gli studenti facendoli diventare interpreti di frasi che contengano un messaggio d’amore, trasformandoli in cartigli virtuali da far vivere sui social network. (askanews, 25 febbraio 2015)