25 febbraio 2015 | 17:09

Gruppo Espresso: approvato il bilancio al 31 dicembre 2014. Calano i ricavi, ma scende l’indebitamento netto

Il consiglio di amministrazione del Gruppo Editoriale L’Espresso Spa presieduto da Carlo De Benedetti ha approvato i risultati al 31 dicembre 2014. I dati presentati dall’amministratore delegato Monica Mondardini, pur in una situazione negativa di mercato che colpisce sia la raccolta pubblicitaria che le diffusioni di quotidiani e periodici, registrano per il 2014 “un risultato positivo ed in leggero miglioramento rispetto a quello dell’esercizio precedente”.

Carlo De Benedetti e Monica Mondardini (foto Olycom)

E questo malgrado i ricavi netti consolidati, 643,5 milioni di euro, abbiano registrato un calo del 6,6% rispetto al 2013 (689,1 milioni), come conseguenza della crisi che interessa l’intero settore. Si è registrato un meno 6,1% dei ricavi diffusionali, 232,9 milioni contro i 248,0 del 2013, facendo però meglio del mercato che registra una riduzione di quote vendute di quotidiani dell’11,4%. 108 mila sono gli abbonati alle edizioni digital; per Repubblica+ e Repubblica Mobile gli abbonati medi sono cresciuti del 9% rispetto al 2013 e a fine 2014 ammontavano a circa 86 mila. Per quanto riguarda Internet si segnala “l’ulteriore sviluppo della posizione del Gruppo nel settore” con Repubblica.it, leader tra i siti d’informazione italiani e “lo sviluppo dell’audience dei siti dei quotidiani locali (+14% sul solo PC), con una Total Digital Audience media di 406 mila utenti unici giornalieri”. Per quanto riguarda la pubblicità, si registra un calo del 7,6%, un dato influenzato dall’andamento negativo della stampa (-10,0%), mentre internet è positivo con +4,9%; la radio resta sostanzialmente in linea con l’esercizio precedente.Sempre per Internet si segnala “l’ulteriore sviluppo della posizione del Gruppo nel settore” con Repubblica.it, leader tra i siti d’informazione italiani e “lo sviluppo dell’audience dei siti dei quotidiani locali (+14% sul solo PC), con una Total Digital Audience media di 406 mila utenti unici giornalieri”. Riduzione del 6,5% dei costi, in linea con il calo dei ricavi, grazie al proseguimento delle attività di riorganizzazione della struttura produttiva del Gruppo e alle misure sul costo del lavoro.

Scarica o leggi il report finanziario del Gruppo Editoriale L’Espresso (.pdf)