Televisione, TLC

26 febbraio 2015 | 18:38

Via libera dal Cda al piano Gubitosi per la riorganizzazione dei tg Rai. “Dopo 35 anni finalmente si riesce a cambiare”

(ANSA) Il Cda della Rai, riunito a Milano, ha approvato il piano Gubitosi sul riordino dei tg che dovrebbe consentire a regime risparmi compresi tra 80 e 100 milioni di euro. Secondo quanto di apprende hanno votato a favore cinque consiglieri su otto. All’esame del consiglio ora c’è una informativa sull’offerta di Ei Towers per Rai Way. Contro il piano di riordino dei tg Rai messo a punto dal dg Luigi Gubitosi hanno votato – a quanto si apprende – i consiglieri Antonio Verro, Rodolfo De Laurentiis e Guglielmo Rositani.(ANSA, 26 febbraio 2015)

Rai: Gubitosi; dopo 35 anni si cambia, arriveremo a redazione unica news

(MF-DJ)–”Dopo 35 anni finalmente si riesce a cambiare”.  È questo il commento affidato a una nota di Luigi Gubitosi, d.g. della Rai, dopo che il Cda ha approvato il piano di razionalizzazione dei Tg. “Cade un muro invisibile, ma storico. E cambia l’informazione, pensiamo che sarà migliore, più aggiornata e ci riporta a uno standard internazionale adottato da tutti gli altri broadcaster. Arriveremo”, prosegue Gubitosi, “a una redazione unica. Faremo un passaggio, prima dividendo in due le nostre testate attuali. Oggi ne abbiamo almeno sei televisive, diventeranno due che confluiranno in un’unica redazione”.
Secondo il d.g., “il modello è quello della Bbc storica, ma in realtà è un modello al quale stanno convergendo un po’ tutti gli operatori. È una grande semplificazione che ci permetterà di fare ancora più cose, di dar maggiore qualità e servizio ai nostri utenti. A tre anni dall’implementazione, l’azienda stima di poter risparmiare, con il piano stesso, 70 mln l’anno”. In merito alle ricadute occupazionali, Gubitosi ha precisato che “ci sarà una migliore utilizzazione dei giornalisti e di tutto il resto del personale”.(MF-DJ, 26 febbraio)

Luigi Gubitosi

Luigi Gubitosi

Il presidente Rossotto sul caso Rai Way: “il Cda non deciderà su Opas Ei Tower”

(MF-DJ) “Il Cda non prenderà decisioni” sull’Opas lanciata ieri da Ei Towers su Rai Way. Lo ha affermato Camillo Rossotto, presidente di Rai Way, uscendo dalla sede Rai dove è in corso un consiglio di amministrazione, riferendosi al Cda straordinario di Rai Way convocato per le 17h00.
Il Cda di oggi pomeriggio “è una normale informativa da fare ai consiglieri. Era giusto informarli dopo che gli offerenti si sono fatti vivi l’altra sera”, ha aggiunto Rossotto. (Mf-Dj, 26 febbraio 2015)