Apple citata in causa da Ericsson per la violazione di oltre 40 brevetti, ma si rifiuta di trovare una soluzione equa

(MF-DJ) Ericsson ha fatto causa ad Apple per aver violato 41 brevetti. La multinazionale di Cupertino si è rifiutata di trovare una soluzione equa e il colosso tecnologico svedese ha dunque presentato due denunce alla Commissione del Commercio Internazionale e sette denunce presso una corte distrettuale degli Stati Uniti.
“Apple attualmente utilizza la nostra tecnologia senza licenza e quindi stiamo cercando aiuto dalla corte e dalla Commissione del Commercio Internazionale”, ha dichiarato l’amministratore delegato di Ericsson Kasim Alfalahi.

Kasim Alfalahi (Ericsson.com)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Facebook, nel 2017 raddoppiata la spesa per lobbying in Ue. Da 1,2 a 2,5 milioni di euro

Nbc entra nel consorzio OpenAp dove raggiunge Fox, Turner e Viacom

Formiche, Roberto Arditti nel Cda e direttore editoriale. Cresce l’ebitda di Base Per Altezza