27 febbraio 2015 | 16:53

Una modella anoressica in copertina, l’indignazione dei lettori: “è uno scheletro”

Se c’è una cosa in grado di destare coscienze benpensanti sopite e suscitare indignazioni a scadenza giornaliera è proprio l’esaltazione di un canone di bellezza giudicato, per un estremo o per l’altro, inaccettabile. Questa volta a sollevare il proverbiale polverone mediatico è stata la rivista danese ‘Cover’, incorsa nell’ira dei lettori per aver pubblicato la foto di una modella anoressica in copertina. «Questa ragazza ha bisogno di aiuto», «Come si può trovare attraente una donna in simili condizioni?» e ancora «Non solo pare uno scheletro, ma la sua pelle emaciata fa credere che sia vicina alla morte». Sono solo alcuni dei commenti che hanno spinto il direttore della rivista di moda, Malene Malling, a un goffo e improbabile dietrofront: «É stato un vero errore, lo ammetto e me ne scuso con i lettori. Quello che abbiamo in mente noi non è questo genere di donna, e lo abbiamo dimostrato con tante cover-girl che incarnano il tipo opposto». Anche Scoop, l’agenzia della modella, ha cercato di correre ai ripari dichiarando «è un momento duro per la nostra modella, ha appena perso due persone care in famiglia». Queste dichiarazioni non avranno arginato l’ondata di indignazione dei lettori, ma hanno certamente rimarcato l’artefatta superficialità di questo mondo patinato.

La copertina di Cover