Editoria, New media

03 marzo 2015 | 14:56

Le Figaro aggira lo sciopero dei tipografi garantendo l’accesso gratuito alla versione online

(AGI) Primo caso al mondo di aggiramento, grazie alla tecnologia, di uno sciopero. Accade oggi in Francia al prestigioso e piu’ antico quotidiano francese, Le Figaro che per uno sciopero nazionale dei tipografi del sindacato Cgt non sarà nelle edicole, come tutti gli altri giornali. Ma a Le Figaro la proprietà (il colosso del settore difesa Dassault), e – di fatto – i giornalisti che hanno lavorato, hanno deciso di concedere l’accesso completamente gratuito alla versone Pdf (la replica online della copia cartacea) di solito riservata agli abbonati. L’annuncio è firmato sul sito dall’Ad, Marc Feuille e dal direttore Alexis Brezet. L’unica procedura richiesta è quella di inserire un indirizzo mail valido ma si può spuntare la casella in cui non si vuole ricevere mail dalla testata, neanche occasionalmente. Una volta completata l’operazione si apre la versione sfogliabile del quotidiano. (AGI, 3 marzo 2015)

Alexis Brezet, direttore del Le Figaro