Editoria

03 marzo 2015 | 18:53

Elkann: 2014 positivo per La Stampa che torna in utile e cresce nel digitale. E su Rcs: prospettive positive per il futuro

(ANSA) – “La Stampa ha avuto un buon 2014, abbiamo chiuso l’anno in utile”. Lo afferma all’ANSA il presidente di Fca e di Italiana Editrice Spa, John Elkann, a Ginevra per il Salone dell’Auto. “Grazie al lavoro di tutta la squadra – dice – sul digitale abbiamo superato le 30mila copie vendute al mese, con una crescita dei ricavi del 20%”. Sono “molto positive” le prospettive per il 2015 di Italiana Editrice, la società nata dalla fusione di La Stampa e Secolo XIX. Lo afferma all’ANSA il presidente, John Elkann, oggi a Ginevra per l’apertura alla stampa del Salone dell’Auto. “Il 2015 è un anno con prospettive molto positive – dice – L’abbinamento La Stampa Secolo XIX ha migliorato il prodotto e stimiamo una crescita del digitale, sia per quanto riguarda la diffusione che per i ricavi della pubblicità. Siamo dunque molto soddisfatti – sottolinea Elkann – per l’operazione annunciata lo scorso anno”. (ANSA, 3 marzo 2015)

John Elkann (foto Olycom)

John Elkann (foto Olycom)

Rcs: Elkann, risanamento in corso positivo per futuro 

(ANSA) – In Rcs “è in corso un’opera di risanamento, portata avanti con successo dall’attuale management, che le permette di avere prospettive positive per il suo futuro”. Lo ha detto all’ANSA John Elkann, presidente di Fca e primo azionista di Rcs, “società – precisa a margine del Salone dell’Auto di Ginevra – che però non controlliamo”.”Rcs – ricorda ancora Elkann – presenterà i risultati del 2014 nel consiglio dell’11 marzo. Siamo fiduciosi nell’aver visto come una società quasi fallita nel 2012 si sia risanata”. (ANSA, 3 marzo 2015)