04 marzo 2015 | 18:41

Giunti Editore acquista il 20% di Ebooks&Kids. Il presidente della start up Mauri: l’integrazione tra carta e digitale sarà l’evoluzione dell’editoria per bambini

Con un’operazione di aumento di capitale riservato Giunti Editore ha acquisito il 20% del capitale di Ebook&Kids, una startup innovativa che crea e produce applicazioni digitali e interattive per bambini per l’utilizzo su tablet e smartphones.

«Con questa operazione ― ha commentato Bruno Mari, vicepresidente e responsabile delle strategie digitali del gruppo fiorentino ― Giunti intende rafforzare la sua leadership in un segmento editoriale strategico come quello dei bambini e dei ragazzi, puntando sullo sviluppo di prodotti digitali innovativi fortemente integrati con la produzione dei libri di carta: un approccio che sarà uno dei focus  della nostra strategia nei prossimi anni».
Pensate per i bambini di tutto il mondo, le app di Ebook&kids sono localizzate in 10 lingue e hanno contenuti divertenti ed educativi, in un ambiente sicuro e protetto. Come riporta il comunicato stampa, a un anno e mezzo dal lancio dei primi prodotti , ha totalizzato oltre 1 milione di download presentando più di 40 applicazioni sull’App Store. La startup ha partnership con Google, Amazon, Immaginarium, Deakids e Kidoz.
«L’integrazione tra carta e digitale rappresenterà l’evoluzione dell’editoria per bambini ― dice Massimo Mauri, presidente di Ebooks&kids ― l’ingresso di Giunti Editore quindi, oltre a essere motivo di grande soddisfazione, raggiunge un nostro obiettivo strategico e incrementa notevolmente le nostre opportunità di crescita».