Mercato

05 marzo 2015 | 15:45

Seconda edizione di Rds start up Lab, la borsa di studio di 35mila euro per far decollare la propria idea

Vincenzo De Laurentiis è il vincitore della borsa di studio Rds Startup Lab 2014. Ha trascorso due mesi alla Santa Clara University in California, frequentando corsi di formazione e specializzazione imprenditoriale, e, successivamente, ha testato il proprio modello di startup nella Silicon Valley per i 6 mesi successivi.

Come rporta il comunicato stampa, al rientro in Italia, Rds ha costruito un percorso di mentorship, e sviluppato con Vincenzo una collaborazione per il progetto Rds selfie contest, app di gamification e ugc che consente di lanciare contest foto e video, correlata a Facebook e siti web dedicati.

Il 21 marzo 2015 scadrà  la possibilità  di presentare un progetto di startup e concorrere per la sezione intrattenimento alla nuova borsa di studio di 35.000 euro, finanziati da Rds Foundation.

“Rds mi ha dato la possibilità di realizzare la mia idea – dice Vincenzo De Laurentiis – che per mezzo dell’esperienza condotta nella Silicon Valley è stata affinata e resa competitiva per il mercato. Nei sei mesi ho imparato che bisogna pensare in grande per il mercato globale e prepararsi sempre ad avere una seconda chance che ci permetta di non perdere il nostro patrimonio di idee.”

Rds Start Lab è rivolto a giovani ricercatori under 35 che lavorano su idee imprenditoriali attente a cogliere l’evoluzione tecnologica del mondo dell’intrattenimento. Un’opportunità unica di formazione e training negli U.S.A, il Paese che rappresenta un’eccellenza nel lancio di nuove startup e un’occasione importante per fare impresa in Italia.
Il bando di concorso è pubblicato sul sito RDS.it. e su quello di bestprogram.it.