New media

06 marzo 2015 | 10:29

Amazon apre un punto vendita sul sito della rivale cinese Alibaba

(AGI) Il gigante statunitense del retail on line, Amazon, ha aperto un punto vendita sulla piattaforma Tmall, dedicata al segmento business-to-consumer della rivale Alibaba, il piu’ grande gruppo di e-commerce cinese, fondato da Jack Ma. L’apertura ufficiale, in sordina, e’ avvenuta ieri, e l’azienda statunitense venderà sul mercato cinese soprattutto generi alimentari, scarpe da donna, giocattoli per bambini e utensili per la cucina, per un totale di circa cinquecento oggetti.
La mossa di Amazon, secondo quanto scrive l’agenzia Bloomberg, mira a replicare in Cina il successo ottenuto negli Stati Uniti: nel gigante asiatico, stando alle ultime proiezioni, le vendite on line dovrebbero arrivare a superare i mille miliardi di dollari all’anno nel 2018, piu’ che raddoppiando il dato dello scorso anno, a quota 426,3 miliardi di dollari. Alibaba ha confermato l’apertura dello store di Amazon attraverso un portavoce che ha dato il benvenuto all’azienda di Seattle su Tmall e ha auspicato che la presenza di Amazon possa “aumentare ulteriormente la selezione di prodotti e migliorare l’esperienza di acquisto dei consumatori cinesi”. Amazon aveva gia’ aperto lo scorso anno, sulla piattaforma operata da Alibaba, uno store on line per la vendita di Kindle, il dispositivo per la lettura degli e-book. Le prime operazioni in Cina del gruppo risalgono, invece, al 2004, quando Amazon aveva rilevato Joyo.com, sito di vendita al dettaglio di libri, musica e video, poi ribattezzato Amazon.cn. (AGI, 6 marzo 2015)

Jeff Bezos, ceo di Amazon