Manager

10 marzo 2015 | 11:31

Gianfranco De Marchi, direttore comunicazione e relazioni esterne di Sia

Gianfranco De Marchi, 52 anni, friulano, una laurea allo Iulm di Milano, è il nuovo direttore comunicazione  e relazioni esterne di Sia.

De Marchi ha lasciato la stessa carica in A2A, multiutlity milanese e bresciana che opera nei settori gas, elettricità e igiene urbana, e in Sia prende il posto di Sofia Masiello.

Nel Gruppo guidato dall’amministratore delegato Massimo Arrighetti, e dal presidente Giuliano Asperti, De Marchi avrà il compito di supportare con la comunicazione il processo di internazionalizzazione e di ulteriore crescita del Gruppo previsto nel nuovo piano d’impresa 2015-2017. “Ho scelto Sia”, spiega De Marchi, “proprio perché convinto da un piano d’impresa che considero molto sfidante per la crescita di questo brand del settore bancario”.

Sia ha chiuso il 2014 con un utile netto di 59,6 milioni (+27,5% sul 2013) e con ricavi pari a 336,9 milioni di euro (+7%). Gli azionisti principali sono il Fondo strategico italiano (Cassa Depositi e Prestiti) con il 49,8% del capitale e il fondo F2i, presieduto da Giuliano Asperti, con il 12,1%

Prima dei quattro anni in A2A, De Marchi aveva lavorato in Brembo (8 anni, dove aveva curato anche la comunicazione di Alberto Bombassei, allora presidente di Federmeccanica), e prima ancora in Mediaset, durante l’operazione di collocamento del titolo in Borsa, e a Poste Italiane, nel periodo della gestione di Corrado Passera.