Comunicazione, New media, Pubblicità 

11 marzo 2015 | 13:29

Twitter spicca il volo: aperti i nuovi uffici ad Hong Kong. La Cina però resta ancora territorio ‘off limits’

(askanews) Visto che è vietato in Cina, Twitter ha deciso di mettere per ora i piedi a Hong Kong. Il servizio di microblogging, noto per aver dato spesso voce a dissidenti nel mondo, ha aperto i suoi uffici nella città cinese autonoma. Prima dell’apertura, Twitter ha spiegato che l’ufficio si occuperà principalmente della vendita di pubblicità, invece del servizio classico di microblogging.In Cina internet è severamente controllata. Esiste tuttavia un corrispettivo cinese di Twitter, Sina Weibo, che è molto popolare tra gli utenti cinesi. (askanews, 15 marzo 2015)

Dick Costolo, ceo di Twitter (foto Olycom)

Dick Costolo, ceo di Twitter (foto Olycom)