Comunicazione, TLC

12 marzo 2015 | 10:37

Telecom Italia, subito il 51% di Metroweb o nulla. Respinta nuovamente al mittente la proposta per un ingresso in minoranza

(MF-DJ) Telecom Italia vuole subito il 51% di Metroweb e respinge quindi al mittente la proposta del presidente di Cdp, Franco Bassanini, per un ingresso con una quota inizialmente di minoranza. Lo scrive Repubblica ricordando che la proposta era stata già rigettata dal cda del gruppo tlc nel cda del 19 febbraio poiché Telecom I. è assolutamente refrattaria all’ipotesi condominio e ha fortemente bisogno di controllare il 51% di Metroweb fin da subito perché la rete rappresenta il suo core business che deve essere consolidato nel gruppo.

Marco Patuano (Olycom.it)

L’a.d. di Telecom, Marco Patuano, nei suoi incontri con Bassanini, prosegue il giornale, ha provato a proporre una road map degli investimenti, una sorta di cronoprogramma deciso di comune accordo, pur di ottenere il 51%. Ma la risposta è stata negativa e lì si sono rotte le trattative con Telecom.

Al momento, conclude il giornale, le posizioni sembrano ancora molto distanti, mentre qualche passo avanti dovrebbe essere fatto con gli altri operatori, Vodafone e Wind che in questi giorni dovrebbero esplicitare meglio le loro intenzioni per un eventuale ingresso in Metroweb. E il rischio di procedere su un doppio binario è ogni giorno più consistente.(Mf-Dj, 12 marzo 2015)