Editoria

13 marzo 2015 | 10:13

Scott Jovane: “la vendita di Rcs Libri taglierà il debito e permetterà di focalizzarci su informazione e sport”

(Mf-Dj) La vendita della divisione “Libri genera l’opportunità di focalizzarci sulle due grandi aree in cui siamo leader, l’informazione e lo sport”, mentre l’incasso “ci permetterebbe di ridurre l’indebitamento”. Lo ha detto a Il Sole 24 ore l’a.d. di Rcs, Pietro Scott Jovane, in merito alla decisione di cedere la divisione Libri del gruppo non prevista inizialmente nel piano dismissioni. A proposito del prossimo direttore del Corriere della Sera, “lo deciderà il board sulla base di una rosa di candidati, anche interni, che questo consiglio sta selezionando e che proporremo nelle prossime settimane”.

Pietro Scott Jovane (foto-Olycom)

Pietro Scott Jovane (foto-Olycom)

Alla domanda su cosa si aspetta per fine mese, quando dovranno essere depositate le liste per il rinnovo del cda, “da manager, con la mia squadra, ci focalizziamo sulla gestione dell’azienda -ha risposto- e su quello saremo valutati”. Scott Jovane si gioca la conferma come amministratore delegato di Rcs forte dell’appoggio di Fca, primo azionista del gruppo editoriale con il 16,7%. (Mf-Dj, 13 marzo 2015)