Franceschini su Rcs Libri e Mondadori: la fusione rappresenta un problema evidente

(ANSA)  “Dell’operazione Mondadori-Rcs si occuperà l’antitrust, ma il problema è evidente, se il 40% del mercato rischia di essere occupato da un colosso e il resto frazionato in tante piccole realtà”: lo ha detto oggi pomeriggio a Roma il ministro Dario Franceschini intervenuto a Libri Come in un incontro a porte chiuse con gli operatori della filiera del libro.

“Avrei detto le stesse cose anche se fosse stata Rcs a voler comprare Mondadori”, ha aggiunto il ministro. “Il prossimo rischio è che al passaggio successivo ci ritroveremo metà del nostro patrimonio venduto ad un grande editore straniero”.(ANSA, 13 marzo 2015)

Dario Franceschini (foto Olycom)

Dario Franceschini (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

L’Ue apre un’indagine sull’acquisizione di Shazam da parte di Apple

Tribunale accoglie ricorso di Tim e Vivendi: no a revoca consiglieri

Giornalisti sempre più vecchi, età media da 47 a 58 anni. Casagit: “Frana occupazionale”