Comunicazione, New media

23 marzo 2015 | 15:34

Il manager con la migliore identità digitale? Il titolo va ancora a Marchionne. Raddoppiata da gennaio la presenza nelle news e blog

(MF-DJ) Anche nel mese di Febbraio, Sergio Marchionne, amministratore delegato di Fca e presidente di Ferrari, è il manager italiano con la migliore identità digitale.

Sergio Marchionne (foto Olycom)

Sergio Marchionne (foto Olycom)

Con 68,5 punti su 100, si legge in una nota, Marchionne si trova in cima alla top ten stilata da Reputation Manager, principale istituto italiano nell’analisi e misurazione della reputazione online dei brand e delle figure di rilievo pubblico, sulla base di quattro macro-aree: l’immagine percepita, presenza enciclopedica, presenza su canali del Web 1.0 e su quelli del Web 2.0.

Marchionne, che a febbraio ha riscontrato un incremento di 6 punti rispetto al mese precedente, ha raddoppiato la presenza nelle news e nei blog, grazie a diversi temi dominanti come il compenso totale ricevuto nel 2014, il sostegno a Renzi e le rassicurazioni sull’italianità di Ferrari. Marco Patuano, a.d. di Telecom I., si trova al secondo posto con 56,5 punti (+0,5 punti). Il tema forte associato nell’ultimo mese al suo nome sui motori di ricerca è la promessa di 4 mila assunzioni con il Jobs Act e il piano di investimenti in Italia. Patuano ha superato Diego Della Valle, che retrocede è al terzo posto con 55 punti, 1,5 in meno rispetto a gennaio. Nell’ultimo mese la sua presenza nelle news risulta dimezzata: il tema del suo progetto politico è rimasto in stand by, in evidenza solo alcune dichiarazioni sui risultati positivi della Fiorentina.

Seguono nell’ordine Francesco Starace, a.d. di Enel, Francesco Caio, a.d. di Poste Italiane, Marina Berlusconi, numero uno di Fininvest, John Elkan, presidente di Fca, Mauro Moretti, a.d. Di Finmeccanica, Alessandro Profumo, presidente di Monte dei Paschi di Siena, e Urbano Cairo, patron di Cairo Communication. (Mf-Dj, 23 marzo 2015)