Televisione, TLC

27 marzo 2015 | 13:14

Dopo lo stop della Consob, Barbieri: a breve contatteremo direttamente Rai Way

(AGI)  I vertici di Ei Towers contatteranno “a breve” quelli di Rai Way per un confronto sul merito industriale del progetto di accorpamento tra i due gruppi derivante dall’Opas lanciata il mese scorso, su cui la Consob si deve ancora esprimere. Lo ha affermato l’a.d. di Ei Towers, Guido Barbieri, oggi al termine dell’assemblea per l’aumento di capitale.

Guido Barbieri

Guido Barbieri, ad di Ei Towers

“La Consob ci ha chiesto se abbiamo preso contatti con Rai Way e la nostra risposta e’ stata no, non l’abbiamo fatto per essere coerenti con la nostra impostazione di totale trasparenza – ha detto Barbieri – ora pero’ prenderemo noi l’iniziativa e lo faremo a breve”. Barbieri ha definito “assolutamente fisiologica” l’ulteriore richiesta di informazioni avanzata dalla Consob, dopo che gia’ due giorni fa Ei Towers aveva risposto ad altre richieste della commissione. “E’ normale che chiedano ulteriori informazioni – ha detto – l’eventuale sospensione dell’istruttoria e’ prevista dalla legge. Inoltre allo stato attuale Rai e Rai Way non si sono espresse, non c’e’ stata reazione nel merito. Capisco che ci siano dei vincoli ma ci farebbe piacere una loro reazione sul merito industriale. In questo mese non ho letto una parola di critica sul progetto da parte di nessuno, noi siamo convinti della sua bonta’, le aziende possono essere valorizzate”. Barbieri auspica inoltre che l’azionista di controllo Mediaset “prenda in considerazione” l’eventuale discesa della quota di maggioranza relativa, oggi pari al 40% detenuto attraverso la Elettronica Industriale SpA, nell’ambito di un processo piu’ ampio di accorpamento con la societa’ Rai. Sul ruolo di Silvio Berlusconi nell’operazione glissa: “Ovviamente il gruppo era informato, ma non l’ho mai visto ne’ sentito”. (AGI)