Comunicazione, Editoria

27 marzo 2015 | 15:31

Il segretario generale di Magistratura Democratica, Anna Canepa: “Quello che si sta prospettando non vorremmo diventasse l’ennesimo bavaglio alla stampa”

(askanews)  “Il problema della tutela della privacy e dei soggetti non coinvolti è un problema grave, però bisogna sempre stare attenti a: non indebolire questo strumento che rimane lo strumento più efficace per contrastare la criminalità, la criminalità economica, la criminalità contro la pubblica amministrazione”.

Anna Canepa (Riviera24.it)

Lo ha detto il segretario generale di Magistratura Democratica, Anna Canepa, a margine del XX congresso nazionale di Md rispondendo alle domande dei giornalisti sull’utilizzo delle intercettazioni.

“Quello che si sta prospettando – ha aggiunto – non vorremmo diventasse l’ennesimo bavaglio alla stampa. Il problema è sempre quello della professionalità: professionalità dei magistrati, professionalità della stampa. La privacy deve essere tutelata ma anche giusto che l’opinione pubblica sappia con chi ha a che fare, al di là di quelli che sono i reati perchè poi ci sono tutta una serie di comportamenti che denotano una profonda caduta di etica che è un po’ il problema del nostro Paese. Ci sono degli aspetti della vita privata – ha concluso – che non è giusto mettere in pasto a tutti”. (askanews, 27 marzo 2015)