31 marzo 2015 | 16:12

Nasce FedeRassegne l’associazione degli operatori di media monitoring

Nasce FederRassegne, l’associazione italiana che raccoglie coloro che producono rassegne stampe online. Lo rende noto un comunicato. L’associazione è composta da Euregio, Mimesi, PressToday e Telpress aziende di servizi di rassegna stampa, monitoraggio ed analisi dei media italiani ed esteri operanti in Italia.

Pasquale D’Innella Capano

Pasquale D’Innella Capano

L’Associazione vuole promuovere l’innovazione tecnologica e metodologica del settore nel rispetto della proprietà intellettuale dei contenuti e rappresenta soltanto le società che hanno sottoscritto il protocollo di accordo Promopress e le affianca nella stipula delle convenzioni di abbonamento alle varie testate.

Presidente della associazione è Pasquale D’Innella Capano amministratore di Telpress Italia  che commenta nella nota: “La rassegna stampa , è nata con i giornali e si è automatizzata già alla fine degli anni ’80 con gli impianti “Optopress” prodotti da Telpress. La successiva esternalizzazione delle rassegne, ha ridotto l’interesse dei clienti all’automazione dei processi di produzione. Oggi – continua Pasquale D’Innella Capano – molti riconoscono, di fronte alla vastità del numero di sorgenti da seguire, la necessità di utilizzare metodi e processi sofisticati con nuovi e potenti algoritmi di valutazione e classificazione dei contenti. L’impegno di FederRassegne è quello di assicurare al mercato il supporto di aziende consapevolmente concorrenti rivolte ad assicurare costi certi e metodi migliori nelle rispettive specializzazioni e capacità produttive”.

Secondo Marina Bonomi amministratrice delegata di Mimesi e vicepresidente di FederRassegne “il rispetto del protocollo Promopress sottoscritto dagli associati FederRassegne sarà un argomento centrale del copyright sui contenuti nell’ambito dell’intera filiera, dagli editori alle società di media monitoring e media intelligence. Il rispetto del protocollo – conclude Bonomi – consentirà una forte attenzione alle necessità dei clienti attraverso rapporti personalizzati ed ad alto livello di specialisti della comunicazione giornalistica che lavorano nei nostri staff. Nel fare rassegne non ci si può limitare a semplici screening dei giornali ma occorre cogliere il senso globale delle notizie e il loro impatto sulla comunicazione per fornire un vero valore aggiunto ai clienti.”

Nel consiglio di presidenza dell’associazione sono presenti l’Ad di Euregio, agenzia di rassegne altoatesina e l’Ad di PRESSToday, la società specializzata in monitoraggio e rassegne stampa online.